L'Abruzzo e' certamente tra le regioni italiane piu' vocate alla pastorizia, in particolar modo quella ovina.

Il pecorino di Atri e' un prodotto conosciutissimo in Abruzzo per le sue particolarita' organolettiche derivanti dalla notevole biodiversita' del paesaggio calanchivo e pericalanchivo, aree marginali, sulle quali notoriamente non e' possibile svolgere attivita' agricole estensive, ma eventualmente solo pastorizia sostenibile ed a basso carico di bestiame per unita' di superficie.

Di seguito si riporta l'offerta dell'Azienda Agricola D'Amario Antonio e Feliciani Tiziana, Contrada Santa Croce di San Giacomo di Atri. L'azienda e'

Varianti di formaggio Pecorino di Atri a latte crudo:
Classico semi stagionato
Classico stagionato
Affinato in olio di oliva evo prodotto in azienda (conservazione dai 6 agli 8 mesi) - Tale prodotto dell'Azienda D'Amario e Feliciani e' stato anche recensito dalla giornalista Marcella Nocilla - Gambero Rosso - 26 maggio 2020
Affinato in giara di terracotta (prodotto molto simile al formaggio di Fossa, subisce una seconda rifermentazione in un ambiente nel quale l'umidita' relativa permette delle condizioni microbiologiche in grado di far ottenere al prodotto una consistenza semidura, un sapore che passa dal dolce al piccante ed un aroma di sottobosco, legno, tartufo e muschio)
Affinato in crusca di grano
Affinato in vinacce di montepulcnano bio

 

Ricottine di pecora stagionate (tra 150 e 250gr al pezzo)

100878990 10157499078413067 1561899929893339136 o

La ricotta secca, o ricotta salata, o ricotta stagionata, in siciliano "ricotta n'furnata" è una varietà di ricotta prodotta e apprezzata in particolare nell'Italia meridionale.
Si differenzia dalla ricotta fresca per essere più "secca" e per un sapore e una consistenza più marcati.
Si produce lasciando flocculare le proteine e le albumine presenti nel siero di latte attraverso la loro denaturazione: il siero viene portato ad una temperatura vicina agli 85 °C in grandi contenitori semisferici, chiamati "doppifondi", dove le sieroproteine tendono a raggrumarsi in fiocchi ("flocculare") ed a venire quindi in superficie, per poi venire raccolte ed inserite nelle apposite fuscelle. Successivamente la ricotta appena prodotta, viene lasciata sgrondare per qualche giorno prima di essere salata. La salatura avviene quasi esclusivamente a mano con del sale marino grosso. Dopo una stagionatura di qualche giorno (mediamente da un minimo di 10 fino ad un massimo di 30) la ricotta secca è pronta per il consumo.

Ideale come prodotto da tavola e da grattugiare.

Varianti di ricottine stagionate prodotte in azienda:
Classica
Curcumotta (con curcuma e pepe nero)
Liquirotta (con polvere di liquirizia)
Zafferotta (con polvere e/o pistilli di zafferano)
Agrumotta (con bucce di arance e limonicandite, zucchero di canna)
Tartufotta (con scagle di tartufo nero o bianco)
Peperoncino piccante prodotto in azienda -  Variante particolare inserito direttamente al momento della raccolta e messa in fuscella. La ricotta secca con peperoncino è un ingrediente di alcuni piatti tipici meridionali, come sulla Pasta alla Norma nella quale ricotta salata viene utilizzata al posto del formaggio grattugiato.
Chokoricotta (con scaglie di cioccolatofondente)
Erborinotta (con 25 erbe Abruzzesi)

E' possibile richiedere un preventivo, con invio in tutta Italia ed all'estero, scrivendo un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It

Contacts

Name 
Tel 
Mail 
Text 
Please enter the following wspmcmno Help us prevent SPAM!
    

Please publish modules in offcanvas position.